30 ottobre - Giornata del prigioniero politico

Il 30 ottobre ricorre in Russia la Giornata del prigioniero politico, istituita nel 1974 grazie a Kronid Ljubarskij e Aleksej Murženko, detenuti nel campo di lavoro sovietico noto come Dubravlag. Il 30 ottobre 2023 Memorial Italia vuole ricordare le prigioniere e i prigionieri politici di oggi pubblicando una serie di video in cui vengono lette le ultime dichiarazioni di alcuni di loro. Sono i discorsi che le imputate e gli imputati hanno il diritto di pronunciare prima che venga emessa la sentenza. Sono testi sinceri, forti, coraggiosi, pronunciati da esponenti dell’intera società russa: giornaliste e giornalisti, studenti, persone dello spettacolo, attiviste e attivisti, uomini e donne comuni, tutte vittime del regime.

«La bibliografia dei campi di concentramento in URSS ci appare molto squilibrata, sul piano sia cronologico sia geografico. Quando osserviamo l’insieme di questa bibliografia, notiamo anzitutto che è suddivisa in due parti ineguali. Per una sessantina d’anni, dagli anni venti alla fine degli anni ottanta, i testi sui campi sono piuttosto rari e vengono pubblicati quasi unicamente in Occidente. Al contrario, a partire dalla perestrojka, si assiste a una vera esplosione di testi sul Gulag, pubblicati prevale in Russia, e questa nuova produzione ha già superato tutto quanto era stato pubblicato nel periodo precedente, sia per quantità sia per ricchezza d’informazione.»

da “Aspetti e problemi della bibliografia del Gulag” di Hélène Kaplan, in Gulag, storia e memoria Universale Economica Feltrinelli, Milano , 2004

Visualizza in ordine alfabetico cliccando sulla singola lettera

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Ricerca avanzata

Riempi uno o più campi per effettuare la ricerca su 592 bibliografie presenti in archivio

Lettera "Q" - 0 biografie