I diritti umani nella Russia comunista e postcomunista

Redazione Memorial Italia

La Redazione è composta da storici dell’Europa orientale, slavisti, traduttori e studiosi di memoria e storia e dei totalitarismi e collabora con ONG e istituzioni nazioni e internazionali per promuovere e divulgare progetti sulla storia sovietica e diritti umani.

Aiutaci a crescere

Condividi su:

I diritti umani nella Russia comunista e postcomunista

Marco Buttino

Liceo Classico “G. Berchet” – Milano – 30 gennaio 2013

letture consigliate

Gilligan, E.L.
Defending Human Rights in Russia: Sergei Kovalyov,
Dissident and Human Rights Commissioner 1969-2003
Routledge, 2004

Poli, L.,
Le violazioni dei diritti fondamentali in Cecenia al vaglio della Corte Europea  dei diritti dell’uomo, in Cecenia. Una guerra e una pacificazione violenta
a cura di M. Buttino e A. Rognoni, Zamorani, 2008

Memorial Russia
http://www.memo.ru/eng/

Roginskij,  A.,
Analogie e differenze tra il movimento del dissenso e le proteste di oggi
(lezione di Arsenij Roginskij all’Università degli Studi di Pisa, 25 ottobre 2012)

Yusupova, L.,
La Corte Europea  dei diritti dell’uomo.
Una speranza di giustizia, in Cecenia. Una guerra e una pacificazione violenta
a cura di M. Buttino e A. Rognoni, Zamorani, 2008.

 

 

 

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Per sostenere Memorial Italia

Leggi anche:

Voci dalla guerra: Svitlana Holovata

Svitlana Holovata ha raccontato di come una granata sparata dai russi sia precipitata a casa sua senza esplodere, lasciando in vita lei e la sua famiglia. Dopo la fine della guerra Svitlana e il marito intendono ricostruire la loro casa a Moščun.

Leggi