Nuove accuse per il centro per i diritti umani Memorial

Redazione Memorial Italia

La Redazione è composta da storici dell’Europa orientale, slavisti, traduttori e studiosi di memoria e storia e dei totalitarismi e collabora con ONG e istituzioni nazioni e internazionali per promuovere e divulgare progetti sulla storia sovietica e diritti umani.

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Nuove accuse per il centro per i diritti umani Memorial

Oltre alle ripetute violazioni della legge sugli “agenti stranieri”, la procura accusa il centro per i diritti umani Memorial (Правозащитный центр Мемориал) di giustificare le attività di gruppi riconosciuti come terroristici, come”Hizb ut-Tahrir al-Islami”, “Tablighi Jamaat”, “Takfir wal-Hijra”, o di organizzazioni definite estremiste, come “Artpodgotovka” e “Testimoni di Geova”.

Qui tutto il comunicato, in lingua inglese.

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Per sostenere Memorial Italia

Leggi anche:

Voci dalla guerra: Svitlana Holovata

Svitlana Holovata ha raccontato di come una granata sparata dai russi sia precipitata a casa sua senza esplodere, lasciando in vita lei e la sua famiglia. Dopo la fine della guerra Svitlana e il marito intendono ricostruire la loro casa a Moščun.

Leggi