Bellagamba Adriano

Redazione Memorial Italia

La Redazione è composta da storici dell’Europa orientale, slavisti, traduttori e studiosi di memoria e storia e dei totalitarismi e collabora con ONG e istituzioni nazioni e internazionali per promuovere e divulgare progetti sulla storia sovietica e diritti umani.

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Bellagamba Adriano

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Cognome: Bellagamba

Nome: Adriano

Luogo e data di nascita: Nato a Roma il 23 novembre 1916.

Origine sociale e percorso politico prima dell’arrivo in URSS: Antifascista, ingegnere edile. Arrestato l’8 settembre 1939 per propalazione di notizie tendenziose e confinato per 1 anno a S.Sofia di Epiro, Ripabottoni. Prosciolto condizionalmente il 22 marzo 1940 e richiamato alle armi. Prima di emigrare in URSS, risiede a Vienna.

Data, luogo e motivi dell’arresto: Arrestato nel 1948 con l’accusa di spionaggio a favore dell’America.

Condanna: Condannato a 15 anni di lager da un Tribunale Militare, in base all’art. 58-6 p. 1. Imprigionato al Mineral’nyj lager (Vorkuta) il 26-28 luglio 1948. Il 24 aprile 1951 ? trasferito nella Regione dell’Alto Ural, alla stazione T’ma.

Fonti archivistiche: Archiv UIN (Upravlenie Ispolneniem Nakazanij) Respubliki Comi ACS, CPC

Martirologi: Comi

 

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Per sostenere Memorial Italia

Leggi anche:

Voci dalla guerra: Svitlana Holovata

Svitlana Holovata ha raccontato di come una granata sparata dai russi sia precipitata a casa sua senza esplodere, lasciando in vita lei e la sua famiglia. Dopo la fine della guerra Svitlana e il marito intendono ricostruire la loro casa a Moščun.

Leggi