Grande guerra di Sof’ja Fedorčenko

Redazione Memorial Italia

La Redazione è composta da storici dell’Europa orientale, slavisti, traduttori e studiosi di memoria e storia e dei totalitarismi e collabora con ONG e istituzioni nazioni e internazionali per promuovere e divulgare progetti sulla storia sovietica e diritti umani.

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Grande guerra di Sof’ja Fedorčenko

Grande guerra. Il popolo russo in guerra

Autore: Sof’ja Fedorčenko

ADV Publishing House

Il popolo russo in guerra, nella Grande guerra. 1915-1916, Sof’ja Fedorčenko è la giovane infermiera che si aggira tra i soldati feriti del fronte orientale cercando di curarli. Non è l’eco dei suoi pensieri che udiamo qui, nelle pagine di questo libro, ma le tante voci discordi – sbigottite o spavalde, remissive o indignate – di contadini e operai russi persi nel gorgo di una mattanza che da lì a breve, dopo la pace di Brest-Litovsk, diventerà guerra di classe aperta. Proposto per la prima volta al lettore italiano, questo libro autenticamente rivoluzionario restituisce in presa diretta il ritratto collettivo di un popolo in guerra, senza censure né abbellimenti. Un inedito affresco epico che con dedizione ed empatia dà la parola a chi non è autorizzato ad averla.

Articolo di Stefano Garzonio su Alias 25/01/2015

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Per sostenere Memorial Italia

Leggi anche:

Voci dalla guerra: Zinajida Kostenko

Un’abitante di Moščun, paese nella regione di Kyiv, racconta gli orrori dei primi giorni della guerra. La sua casa è bruciata del tutto, incluse le conserve in cantina.

Leggi