Andrea Gullotta è il nuovo Presidente di Memorial Italia

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Andrea Gullotta è il nuovo Presidente di Memorial Italia. Oltre ad aver dedicato la sua attività professionale allo studio del gulag, Andrea Gullotta è da anni impegnato sul fronte dei diritti civili in Russia. Il suo profilo professionale e la sua passione nel campo della difesa dei diritti umani in Russia lo rendono la persona più idonea a ricoprire questo ruolo.

In questo momento così complesso della storia europea e post-sovietica ci auguriamo che l’Associazione possa continuare a crescere e allargare i propri orizzonti, diventando un punto fermo e imprescindibile nello studio, nella divulgazione e nella difesa della memoria del gulag e dei diritti umani in Russia e nello spazio post-sovietico.

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Per sostenere Memorial Italia

Leggi anche:

Intervista a Il’ja Jašin

Cinque mesi fa il tribunale circoscrizionale Meščanskij di Mosca ha condannato il politico Il’ja Jašin a otto anni e mezzo di colonia penale per aver diffuso «fake news» sull’esercito russo. Da dietro le sbarre Jašin continua a ribadire il suo no alla guerra e a Vladimir Putin. Il direttore di «Cholod» Maksim Zagovora gli ha scritto una lettera chiedendogli di rispondere a domande su guerra, carcere, compagni di cella, Russia e Aleksej Naval’nyj.

Leggi

Voci dalla guerra: Oleksij Symonov

Il carismatico 44enne Oleksij Symonov lavora nell’organizzazione di iniziative e gare sportive. Ritiene che la comunicazione svolga un ruolo fondamentale: più di una volta lo ha aiutato non solo a sopravvivere in una Mariupol’ occupata, ma anche a mettere in salvo chi divideva con lui il rifugio.

Leggi