“L’arte in rivolta. Pietrogrado 1917” e “Processo alla memoria” all’università di Macerata

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Lunedì 4 aprile alle ore 16 presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata si terrà la presentazione del volume di Nikolaj Punin “L’arte in rivolta. Pietrogrado 1917” (trad. it. di Nadia Cicognini, Guerini e Associati 2020), pubblicato all’interno della collana “Narrare la memoria”. Parteciperanno all’incontro Roberto Cresti, storico dell’arte contemporanea (Università di Macerata), Nadia Cicognini (Memorial Italia) e Giuseppina Larocca (Università di Macerata).

È possibile seguire l’incontro attraverso questo link.

Alle 17.30, presso l’Aula Goethe del Dipartimento di Studi Umanistici, avrà luogo la proiezione del documentario “Processo alla memoria” di Konstantin Gol’denzwajg.

Introducono: Giuseppina Larocca, Andrea Gullotta, Giulia De Florio.

È possibile seguire l’incontro attraverso questo link.

 

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Per sostenere Memorial Italia

Leggi anche:

Intervista a Il’ja Jašin

Cinque mesi fa il tribunale circoscrizionale Meščanskij di Mosca ha condannato il politico Il’ja Jašin a otto anni e mezzo di colonia penale per aver diffuso «fake news» sull’esercito russo. Da dietro le sbarre Jašin continua a ribadire il suo no alla guerra e a Vladimir Putin. Il direttore di «Cholod» Maksim Zagovora gli ha scritto una lettera chiedendogli di rispondere a domande su guerra, carcere, compagni di cella, Russia e Aleksej Naval’nyj.

Leggi

Voci dalla guerra: Oleksij Symonov

Il carismatico 44enne Oleksij Symonov lavora nell’organizzazione di iniziative e gare sportive. Ritiene che la comunicazione svolga un ruolo fondamentale: più di una volta lo ha aiutato non solo a sopravvivere in una Mariupol’ occupata, ma anche a mettere in salvo chi divideva con lui il rifugio.

Leggi