Risorse per aiutare studenti e accademici ucraini e russi

Aiutaci a crescere

Condividi su:

In seguito all’invasione russa in Ucraina e alla conseguente emergenza umanitaria, moltissime istituzioni internazionali stanno offrendo borse di studio e altre opportunità a studenti, studentesse, studiosi e studiose ucraini/e, ma anche russi/e, che volessero continuare i propri studi e ricerche.

In seguito, le opportunità presenti nel nostro paese:

Istituto Max-Planck a Firenze – Support for Ukrainian Scholars and Concern about the Destruction of Ukrainian Cultural Heritage

Ammissibilità: Studiosi ucraini

Università di Trento – Programma SAR, accademici a rischio

Ammissibilità: Tutti

Borse di studio #ScienceForUkraine per la storia dell’arte
La Bibliotheca Hertziana – Istituto Max Planck  per la storia dell’arte, con sede a Roma, Italia, offre #ScienceForUkraine Art History Fellowships come azione immediata per sostenere gli storici dell’arte dell’Ucraina. Ricercatori junior e senior, curatori di musei, critici d’arte sono invitati a fare domanda per una borsa di studio della durata massima di un anno. A causa dell’urgenza e delle circostanze, l’Istituto si occuperà del quadro amministrativo nel corso dell’open call.

 

A questo link è disponibile la lista completa.

Anche la Commissione Europea ha lanciato uno sportello unico per aiutare gli studiosi ucraini. Qui le informazioni: https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/it/ip_22_1942

 

IMMAGINE: Martin Vorel, Creative Commons

 

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Per sostenere Memorial Italia

Leggi anche:

Voci dalla guerra: Svitlana Holovata

Svitlana Holovata ha raccontato di come una granata sparata dai russi sia precipitata a casa sua senza esplodere, lasciando in vita lei e la sua famiglia. Dopo la fine della guerra Svitlana e il marito intendono ricostruire la loro casa a Moščun.

Leggi