Comunicato in occasione del conferimento dell’Ambrogino d’oro 2022

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Memorial Italia, che fa parte della rete di Memorial, vincitrice del Premio Nobel per la Pace 2022, è tra le associazioni che ricevono l’attestato di civica benemerenza nell’ambito dell’Ambrogino d’oro 2022, la prestigiosa onorificenza cittadina che la Commissione per le civiche benemerenze del consiglio comunale di Milano assegna ogni anno.
Siamo onorati per l’attenzione riservata alla nostra attività.
In un momento storico segnato dall’aggressione russa all’Ucraina, alla cui popolazione sotto attacco dedichiamo il premio, e da un inasprimento della repressione in Russia contro i dissidenti, è particolarmente importante ricevere questo riconoscimento che ci spinge a perseguire con rinnovato entusiasmo gli obiettivi che l’associazione si pone da oltre quindici anni: lo studio delle repressioni sovietiche e la tutela dei diritti civili, umani e politici violati in Russia e nello spazio post-sovietico.

Aiutaci a crescere

Condividi su:

Per sostenere Memorial Italia

Leggi anche:

Intervista a Il’ja Jašin

Cinque mesi fa il tribunale circoscrizionale Meščanskij di Mosca ha condannato il politico Il’ja Jašin a otto anni e mezzo di colonia penale per aver diffuso «fake news» sull’esercito russo. Da dietro le sbarre Jašin continua a ribadire il suo no alla guerra e a Vladimir Putin. Il direttore di «Cholod» Maksim Zagovora gli ha scritto una lettera chiedendogli di rispondere a domande su guerra, carcere, compagni di cella, Russia e Aleksej Naval’nyj.

Leggi

Voci dalla guerra: Oleksij Symonov

Il carismatico 44enne Oleksij Symonov lavora nell’organizzazione di iniziative e gare sportive. Ritiene che la comunicazione svolga un ruolo fondamentale: più di una volta lo ha aiutato non solo a sopravvivere in una Mariupol’ occupata, ma anche a mettere in salvo chi divideva con lui il rifugio.

Leggi